مَنْ لَزِمَ الاِسْتِغْفَارَ ، جَعَلَ اللَّهُ لَهُ مِنْ كُلِّ هَمٍّ فَرَجاً ، وَمِنْ كُلِّ ضِيقٍ مَخْرَجاً ، وَرَزَقَهُ مِنْ حَيْثُ لاَ يَحْتَسِبُ قال النبي ﷺ

:: ﴿إِنَّ اللَّهَ وَمَلَائِكَتَهُ يُصَلُّونَ عَلَى النَّبِيِّ يَا أَيُّهَا الَّذِينَ آَمَنُوا صَلُّوا عَلَيْهِ وَسَلِّمُوا تَسْلِيمًا﴾::


هذه الرسالة تفيد أنك غير مسجل .

و يسعدنا كثيرا انضمامك لمنتديات رسالة الإسلام ...

للتسجيل اضغط هـنـا



Islamic multi-media (صوتيات ومرئيات إسلامية باللغة الإنجليزية)

إضافة رد
 
أدوات الموضوع انواع عرض الموضوع
قديم 05-02-2018, 05:54 PM   #1
معاوية فهمي إبراهيم
عضو ماسي
 
الصورة الرمزية معاوية فهمي إبراهيم
 

افتراضي Italy/il popolo del profeta huud


In Nome Di Allah Il Clemente Ed Il Misericordioso
Il popolo del profeta Huud
قوم النبي هود(عليه السلام)
, قوم عآد Gli Ad

Allah ha creato le creature perché questi Lo adorino con sincerità sia nelle parole e azioni esclusivamente a Lui con totale sottomissione e obbedienza ai suoi ordini senza dubbi o discussioni ed evitare ciò che Ha proibito, soddisfando i diritti dei servi sia credenti che non, facendo giustizia tra di loro trattandoli nel miglior modo evitando l’ingiustizia e l’oppressione, Allah Gloria a Lui l’Altissimo nel nobile Corano ordina il bene e ricompensa chi lo fa, vieta il male mettendo in guardia dal Suo castigo , castigando chi disobbedisce ai suoi ordini, ricordando a noi le migliori storie dei popoli precedenti e di come Egli ha agito nei confronti di chi ha disobbedito, castigandoli e facendone un esempio per il nostro presente e per chi vivrà in futuro per questo Dice Allah nel nobile Corano: “(Questo è ) Il metodo di Allah nei confronti di coloro che vissero precedentemente. Non troverai alcun cambiamento nel metodo di Allah”. (33, v. 62)
Allah ci narra la storia di un popolo che mai ha avuto e avrà eguali nella potenza, altezza e forza fisica, arroganza, afferravano e colpivano con violenza, conosciuti per la loro ingiustizia; Allah ha nominato una Sura del nobile Corano con il nome del profeta che Allah ha mandato a loro, cioè huud (la pace sia su di lui) e con un altro nome di un’altra Sura che indica il luogo in cui vivevano cioè la città di Iram (إرمَ )nella regione di “al-Aḥqaaf(أحقاف)”Questo è il popolo degli ‘Aad (عآد), furono i più forti di tutta la storia della creazione di Allah, sia in potenza, altezza e forza fisica per cui dice Allah nel nobile Corano: “Vi stupite che sia venuto a voi un avvertimento da parte del vostro Signore per il tramite di uno dei vostri uomini, che vi ammonisce? Ricordatevi di quando vi ha fatto successori del popolo di(نوح) Noè e accrebbe la vostra statura (più di ogni altro). Ricordate i benefici di Allah, affinché possiate prosperare”. (7, v.69) Allah non creò mai un popolo più forte degli ‘Aad, per cui Dice nel nobile Corano: “Il quale nulla di simile è stato creato nelle altre città”. (89, v.8)
Disse((البقهاوي) l’Imam Al Baghawi (su questo versetto: “Non è mai stata creata una tribù simile a questa nell’altezza e forza/potenza fisica”.
Gli ‘Aad (عآد) erano noti per la costruzione di edifici imponenti, Dice Allah nel nobile Corano: “(La città di) Iram (إرمَ ) quella dalle alte colonne”. ( 89, v. 7)
Costruivano edifici, torri, palazzi imponenti per dar prova della propria forza e ostentazione come dovessero vivere per sempre, Dice Allah nel nobile Corano: “E costruirete fortezze, come se doveste vivervi per l’eternità?”. (6, v. 129)
Allah arricchì il popolo degli ‘Aad con molti tipi di ricchezza oltre la loro forza e altezza unica, tra cui l’abbondanza nei figli, terre coltivate e sorgenti di acqua, per cui Dice Allah nel nobile Corano con le parole del profeta huud (la pace sia su di lui) al suo popolo: “Vi ha provvisto di bestiame e di progenie e di giardini e fonti”. ( 26, vv. 133-134)
il profeta huud ordinò il suo popolo di ricordare i doni di Allah per avere successo tramite il Suo Compiacimento e la felicità in questa vita terrena e quella eterna, ultima. Dice Allah tramite il profeta Huud:“….Ricordate i benefici di Allah, affinché possiate prosperare”. (7, v. 69)
Accettarono i doni di Allah e consapevoli dei Suoi favori rifiutarono la fede continuarono ad adorare gli idoli e furono il primo popolo a commettere idolatria dopo il diluvio universale, quindi dopo la venuta del profeta Noè (su di lui la pace), per cui Dice Allah nel nobile Corano: “...Ricordatevi di quando vi ha fatto successori del popolo di Noè…(7, v.69) huud chiamò il suo popolo ad adorare Allah unicamente senza associare nulla a Lui ma lo trattarono da bugiardo accusandolo di essere matto e lo schernirono, Allah ci ricorda le loro parole nel nobile Corano e dissero: “L’unica cosa che possiamo solo dire è che qualcuno dei nostri dèi ti ha colpito con un male ”. Disse (Huud): “Mi sia testimone Allah, e siate anche voi testimoni, che rinnego tutto ciò che associate”. (11, v.54) Lo schernirono: “I notabili del suo popolo - che erano miscredenti - dissero: “Sicuramente noi ti vediamo in preda alla follia e crediamo che tu sia un bugiardo”. ( 7, v.66) Rifiutarono la verità e aumentò in loro la ribellione e superbia: “Dissero: “O Huud, non ci hai recato nessuna prova evidente , non vogliamo abbandonare i nostri dèi per la tua parola e non crediamo in te”. ( 11, v.53) “Queste non sono altro che bugie e favole degli antichi”.( 26, v.137) “I notabili della sua gente, che erano miscredenti e che negavano l'altra vita, quelli stessi ai quali concedemmo gli agi in questa vita, dissero: “Costui non è che un uomo come voi, mangia ciò che voi mangiate, e beve ciò che voi bevete”. (23, v.33) “Quando giunsero loro i messaggeri avanti a loro e dietro di loro dicendo: “Non adorate altri che Allah”, risposero: “Se il nostro Signore avesse voluto *che credessimo+, avrebbe certamente fatto scendere gli angeli. Dunque non crediamo a ciò con cui siete stati inviati”. (41, v.14) Rifiutarono e schernirono tra di loro il Giorno della Resurrezione dicendo: “Vi promette che quando sarete morti e diventati polvere e ossa, sarete tratti fuori (a nuova vita)? Lontano, lontano, è ciò che vi viene promesso!” (23, vv. 35-36) Furono superbi sulla terra, Dice Allah: “Gli Aad furono ingiustamente superbi sulla terra e dissero: “Chi è più forte di noi?”. Non hanno visto che Allah, Che li aveva creati, E’ più forte di loro? Negarono i Nostri Segni”. (41, v.15)
Il profeta huud (su di lui la pace) invitò alla fede in Allah questi rifiutarono in ogni modo perciò Egli allunga la vita del miscredente e quando arriva il castigo di Allah, l’ingiusto non potrà sfuggire. Il popolo di huud schernì il castigo e gli avvertimenti di Allah: “Dissero: “Sei venuto (Huud) per allontanarci dai nostri dèi? Fa' venire ciò di cui ci minacci, se sei sincero”. (46, v.22)
Gli ‘Aad srirono ad un certo punto di una grande siccità, Allah gli attirò al Suo castigo senza che se ne accorgessero, videro arrivare dei nuvoloni immensi nel cielo, uscirono dalle loro abitazione pensando si trattasse soltanto di pioggia, invece era il castigo di Allah, scatenò contro di loro un vento glaciale, sibilante e spaventoso per otto giorni consecutivi (giorno e notte) senza sosta annientando tutto il popolo, Allah lasciò visibili le rovine delle loro fortezze e abitazioni come segno e lezione per coloro che sarebbero venuti dopo di loro e salvando Il profeta huud e i pochi credenti insieme a lui quando il profeta chiese aiuto ad Allah di salvarlo dal suo popolo che lo tacciava da bugiardo.
“Quando videro una densa nuvola dirigersi verso le loro valli, dissero: “Ecco una nuvola, sta per piovere”. Anzi, è proprio quello che cercavate di affrettare, è un vento che porta un doloroso castigo, che tutto distruggerà per ordine del suo Signore. Al mattino non erano visibili che [i resti delle] loro case. Così compensiamo i malvagi”.(46, vv. 24-25)“Inviammo contro di loro un vento impetuoso e glaciale, in giorni miserabili, affinché gustassero il castigo umiliante in questa vita terrena. Ma il castigo dell'Altra vita è più umiliante e non saranno soccorsi”. ( 41, v.16)
In verità Allah è il Potente e l’Onnipotente, nessuno può dominarlo e a Lui appartiene tutta la potenza per cui dice Allah l’Altissimo: “Appartiene ad Allah l'ignoto dei cieli e della terra; l'ordine relativo all'Ora (del Giorno del giudizio) non sarà altro che un batter d'occhio o meno ancora. In verità Allah è Onnipotente”. (16, v.77)
Allah salvò il profeta huud e i credenti e da questo impariamo che affidarsi ad Allah totalmente è la strada per il successo e il Suo aiuto contro i nemici, per cui ci basta Allah non c’è miglior Protettore (a cui abbiamo fatto affidamento)”HasbunAllah wa ni’ma al Wakeel”. Tra i motivi che porta al successo e la forza per grazia di Allah, sono il timore chiedendo perdono, il pentimento sincero e la speranza in Lui e l’amore per Allah.
Può essere che l’aiuto o il soccorso di Allah ritardi per motivi che solo Egli conosce ma non abbandona mai i credenti, per cui Dice nel nobile Corano: “…Nostra cura è soccorrere i credenti”. (30, v.47) E al contrario per quanto possano essere forti e potenti molti popoli, questi non possono fermare il castigo di Allah, per cui Dice nel nobile Corano: “E quando Allah vuole un male per un popolo, nessuno può allontanarlo; né avranno, all'infuori di Lui, alcun protettore”. (13, v.11)
Voghera, Venerdì 19 Gennaio 2018 / 2 2 Jumada Al-Awwal 1439
***************
للمزيد من مواضيعي

 

الموضوع الأصلي : Italy/il popolo del profeta huud     -||-     المصدر : منتديات رسالة الإسلام     -||-     الكاتب : معاوية فهمي إبراهيم


تقييم الموضوع



معاوية فهمي إبراهيم غير متواجد حالياً   رد مع اقتباس
إضافة رد

مواقع النشر (المفضلة)

Italy/il popolo del profeta huud



الذين يشاهدون محتوى الموضوع الآن : 1 ( الأعضاء 0 والزوار 1)
 
أدوات الموضوع
انواع عرض الموضوع

تعليمات المشاركة
لا تستطيع إضافة مواضيع جديدة
لا تستطيع الرد على المواضيع
لا تستطيع إرفاق ملفات
لا تستطيع تعديل مشاركاتك

BB code is متاحة
كود [IMG] متاحة
كود HTML معطلة


المواضيع المتشابهه
الموضوع كاتب الموضوع المنتدى مشاركات آخر مشاركة
italy/Il popolo dei Thamuud قوم ثمود معاوية فهمي إبراهيم Islamic multi-media 0 25-01-2018 10:37 PM


الساعة الآن 04:00 AM بتوقيت الرياض


Powered by vBulletin® Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Ads Management Version 3.0.1 by Saeed Al-Atwi

الخفجي
تطوير رسالة الإسلام